Santorini viaggio fotografico con Beniamino Pisati

Condividi su: / / / /

La viticoltura a Santorini è una tradizione antica quanto i greci e i romani; estrema per il clima, per il vento e per il terreno vulcanico, residuo dell’eruzione che 3.600 anni fa cancellò in un solo colpo la Civiltà Minoica e oscurò il mondo dall’Africa alla Scandinavia. Si narra che il vinsanto approdò sulle nostre tavole proprio grazie ai commerci della Serenissima con Santorini (Vin di Santo, appunto). Qui le viti sono piccole sculture verdi i cui tralci vengono intrecciati a forma di cesto: questo per proteggere i grappoli all’interno dal vento e per trattenere l’umidità, mitigando gli effetti dei mesi aridi oltre ad evitare che la lava sbriciolata dal vento distrugga gli acini. Tre giorni di lavoro negli aridi vigneti, tra scorci più belli,  prediligendo le zone più tranquille, dove a farci compagnia saranno i muli che trasportano le casse di uva destinate a diventare  un favoloso bianco. Telo da mare e fotocamera, un workshop indimenticabile.

PROGRAMMA

Day 1
Ritrovo presso l'aeroporto di Santorini alle ore 11:00. Trasferimento in furgone ad Acrotiri dove ha sede il nostro hotel, dove espleteremo le operazioni di check-in. Questa zona seppur fuori mano rispetto alle caotiche Thira e Oia (comunque distanti non più di 15' di auto),  garantirà tranquillità al nostro soggiorno. Pranzeremo in un tranquillo villaggio, lavoreremo fino al tramonto, che avrà luogo nei pressi del faro. Cena in tipico ristorante.

Day 2
Giornata dedicata alla vendemmia, dapprima seguendo all'alba i lavoratori mentre raccolgono i grappoli d'uva, poi in cantina per tutte le lavorazioni. Saremo ospiti della cantina Sigalas, dove pranzeremo e inizieremo ad editare le immagini scattate. Dopo un bagno rinfrescante in una vicina spiaggia ci organizzeremo per il  tramonto dalla bellissima Iveromigli, incantevole villaggio che si tuffa nel mare turchese della caldera vulcanica. Nascosta, sotto uno sperone di roccia, una bellissima chiesa sarà la nostra ultima location della giornata. Cena a Thira.

Day 3
Alba presso l'incantevole villaggio di Oia, il mattino presto è l'ideale per visitare questa perla delle Cicladi, impossibile durante il giorno a causa dei numerosi turisti. Rientro in hotel per editing di gruppo delle immagini, pranzo. Nel tardo pomeriggio ci organizzeremo per le fotografie al tramonto, la nostra location sarà il porticciolo di Ammoudi, cena sul porto e rientro in Hotel

Day 4
Per coloro che avranno ancora energie ultima alba, dopo colazione chiusura viaggio fotografico e  trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

RITROVO: 20 agosto - ore 11:00 presso aeroporto di Santorini

N° MAX PARTECIPANTI: 6

NOTE INFORMATIVE: Santorini è collegata con i principali aeroporti italiani con voli diretti durante i mesi estivi con le compagnie aeree Easyjet, Volotea, Meridiana.

QUOTE E SUPPLEMENTI

QUOTA WORKSHOP: 350,00€  (da saldare mediante bonifico bancario direttamente a Beniamino Pisati)

QUOTA LOGISTICA: 390,00€ importo da saldare alDirettiva Viaggi

La quota omprende:

3 pernottamenti in camera doppia con trattamento di prima colazione.

noleggio furgone, assicurazione  e carubrante per spostmenti in loco

assicurazione medico bagaglio

Non comprende:

pasti e mance

supplemento singola (125€)

TOP